Home / Archive by category "Capire Oggi"

Capire Oggi

Il ritorno del drago

Il governo barcolla. Zingaretti minaccia la crisi. Renzi dice a Conte di stare tranquillo. Conte è sempre più patetico. I Cinquestelle sono morti, eccetto che per dire idiozie (le dicono anche da morti). Le sardine agonizzano. Mattarella parla di elezioni, sebbene in autunno. Mattarella si scopre anticomunista d'attacco prima di morire. Un magistrato italiano dice che esporre l'effige del ...
Leggi tutto

L’arte sinistra dello strappo

Nancy Pelosi ha strappato pubblicamente il discorso di Trump all'Unione. Sulla scia di Lutero che strappò la scomunica appena ricevuta (con tutti i "mutatis mutandis" di questo mondo, ovviamente... Ogni paragone personale in tal senso sarebbe ridicolo, ma non il concetto in sé). Ma ve l'immaginate voi cosa potrebbe mai accadere se un qualsiasi uomo di "Destra" - o semplicemente non di "Sinistra" ...
Leggi tutto

HOMESCHOOLING E e CHARLOTTE MASON     by Redazione       

                         “Education is an atmosphere, a discipline, a life” Inglese, (1842-1923) nata a Bangor (nel Galles), protestante, Charlotte Mason fu educata in famiglia. Divenne insegnante e si occupò di pedagogia. Nella convinzione che le famiglie avrebbero potuto trarre giovamento dalla conoscenza di alcuni principi pedagogici, diede una serie di conferenze, pubblicate in seguito col ...
Leggi tutto

La risposta alla domanda di Farage

Farage, in un discorso al Parlamento Europeo, ha coraggiosamente - nel suo tipico stile - posto una domanda retorica, ma fondamentale, agli eurocrati: "Chi vi dà il diritto di dettare legge al popolo italiano?". Ringraziamo Farage per questo intervento, che delucida un aspetto essenziale della questione: ovvero che tutto il mondo sa perfettamente che siamo una colonia della UE. E quindi quando s...
Leggi tutto

La “tentazione” della Rivoluzione

Vedo molti infuriati o profondamente delusi per il cambio del testo del Padre Nostro. Cosa buona e giusta in sé, ovviamente. Chi è già pronto a obbedire e a cambiare ha il nulla nell'anima. Ma occorre anche ricordare alla stragrande maggioranza degli infuriati e dei delusi, che ben prima del Padre Nostro e in maniera infinitamente più sovversiva e sconvolgente, il clero conciliare e modernista h...
Leggi tutto

Appello agli Emiliani Romagnoli

Cosa c’è in gioco il 26 gennaio Le elezioni di domenica prossima in Emilia Romagna sono decisive. Lo sanno tutti, a destra centro e sinistra. Lo sa anche il clero. Meno le persone che andranno a votare. Ma non sono decisive solo per una normale questione di governo politico, perché l’Emilia Romagna è una regione particolare con una storia particolare. È la regione rossa per eccellenza, fin da...
Leggi tutto

COSA RESTERA DELL’UOMO? di Andrea Ingegneri

Secondo il libro della Genesi, l’uomo è destinato a trarre con fatica i frutti di un duro lavoro dal quale, forse, non potrà mai sottrarsi. Il tema del lavoro ha segnato la storia ed ha dato molto da riflettere a pensatori e filosofi di ogni genere, ed è tutt’ ora considerato l’elemento fondante della nostra repubblica. Eppure sembra che qualcosa di epocale stia per stravolgere questa visione seco...
Leggi tutto

ANCORE DI SALVEZZA di Nili Santoro

Cari genitori, se vi importa ancora che i vostri figli crescano nel cattolicesimo di sempre e pensate di mandarli a catechismo in parrocchia c’è qualcosa dovete sapere: lì non vi è più alcuna traccia della dottrina cristiana. Fareste bene a mandarli ad arrampicarsi sugli alberi. E’ più salubre. Forse qualche sprazzo di eternità potranno intuirlo più facilmente così, nella natura, piuttosto che ...
Leggi tutto

UNA NATURA NON “AMAZZONICA”

LA BELLEZZA DELLA BIOLOGIA (estratto da Kurt Wise, “Devotional Biology: Learning to Worship the Creator of Organisms”, Compact Classroom, reperibile qui: http://compassclassroom.com/shop/product/devotional-biology-textbook/) Traduzione a cura di Stefano Dal Lago La bellezza di Dio Quando si intende il termine correttamente, la bellezza è un concetto olistico. Si dice che qualcosa è bello ...
Leggi tutto

Pagine oscurate, docenti cacciati, gioco finito

Personalmente, non ho mai avuto nessun dubbio, nemmeno quando ero ragazzo, che il liberalismo sia una forma di totalitarismo antiumano non dissimile dalle "famigerate" dittature novecentesche, solo addolcita dal momentaneo benessere - atto a riempire la materia per svuotare e paralizzare lo spirito - e da una sorta di apparente democraticismo e legalismo, atto a sedare le preoccupazioni. Insomma,...
Leggi tutto
Top