Home / Archive by category "Capire Oggi"

Capire Oggi

STORIA DI UNA PICCOLA TOMBA

by Anonimo “Non c’è battito.” Speravo che non avrei più sentito quelle parole. E invece in un attimo sono ripiombata indietro nel tempo. Come stavolta anche allora era gennaio, avevo freddo, un freddo innaturale a ripensarci, e mi sentivo spersa su quel lettino. Avevo voglia solo di cercare gli occhi di mio marito e le sue braccia. “Signora, succede spesso…” “Su, su, non si piange per queste cose...
Leggi tutto

La grande trasformazione

Leggendo da fonte certa (Vatican news) alcuni stralci del discorso di Francesco negli Emirati Arabi, troviamo queste parole: "Non esiste violenza che possa essere religiosamente giustificata". Sant'Agostino ha insegnato che esiste una guerra giusta, formulandone le condizioni. Questo insegnamento è stato ripreso dai Papi, che ne hanno fatto dottrina ufficiale della Chiesa, Magistero universa...
Leggi tutto

Il normale che è male

Dall'inizio dei tempi fino agli Settanta, nessun essere umano, in nessun tempo e in nessun luogo, in nessuna civiltà e società, è stato iniziato - o, se volete essere buoni, "educato" - alla sessualità a scuola. Mai. E non ci sono mai stati problemi. Da un cinquantennio, esiste l'iniziazione sessuale scolastica imposta dallo Stato laico. Gli scopi sono ovvi a chiunque non si faccia cieco (ovve...
Leggi tutto

Le due Aquisgrane

L'accordo di Aquisgrana (certamente la scelta non è casuale) tra Germania e Francia, non segna la morte dell'Unione Europea, come molti in queste ore affermano, ma esattamente il contrario: questo è l'estremo tentativo di salvare l'Unione Europea (basta leggere i principali scopi conclamati), compiuto da due capi di Stato di cui una è al tramonto e l'altro un fallimento totale, ma entrambi consape...
Leggi tutto

METAFISICA DELL’EDUCAZIONE PATERNA di Nili Santoro

Sulle motivazioni e sulle ragioni di una scelta come quella di tenere i figli a casa da scuola in giro si dice molto. Tanti ne parlano, alcuni ne scrivono, pochi lo fanno. Forse, con beneficio di inventario, posso provare qui a riassumere qualche aspetto delle nostre, prima di sondarne quello poetico, che inaspettatamente incorona, ingioiella, abbellisce la faccenda tutta. Iniziamo con il decadim...
Leggi tutto

Una persecuzione radicale. Intervista a Danilo Quinto – a cura di Isabella Spanò

La vicenda suscitò scalpore, a suo tempo, in quanto da tesoriere del Partito Radicale, di tutt'altro che fresca nomina, passò al ripudio dell'ideologia che ispira quest'ultimo e alla pubblica testimonianza di fede cattolica. Sto parlando di Danilo Quinto, il quale ha rilasciato alla Confederazione dei Triarii l'intervista che segue. Per completezza, rammento ai lettori che Danilo Quinto, dopo ave...
Leggi tutto

L’invenzione dell’omofobia che ci imbavaglia tutti. Intervista a Silvana de Mari – a cura di Nili Santoro

Vado a trovare la dottoressa De Mari nel suo studio medico, una mattina di fine dicembre. Voglio sentire con le mie orecchie quanto le è accaduto, dalla sua voce. So che è stata intervistata innumerevoli volte sull’argomento, epperò spero di trovare nuovi sbocchi, non per altro, ma per dare a questa donna la nostra mano a testimoniare la verità che tanto faticosamente riesce a sbocciare in questa ...
Leggi tutto

Il Papa tra gli italiani

Tre esempi tra mille (i primi che mi vengono in mente) Alla fine del VI secolo l'Italia era devastata dai longobardi, mezzi pagani, mezzi ariani. Una sola persona si fece tutto a tutti, anche nelle più sperdute campagne, per soccorrere e dare da mangiare. Era il papa Gregorio I, Magno, Santo e Padre della Chiesa, osannato e benedetto e venerato da tutti, perfino gl istessi longobardi lo rispett...
Leggi tutto

Tenebre e Luce

Putin, durante la tradizionale conferenza di fine anno, ha detto chiaramente di essere molto preoccupato per le sorti della storia umana, in quanto si paventa sempre più seriamente il pericolo di una guerra mondiale, che porterebbe alla fine della civiltà. Putin ha ragione: del resto, lui... "non può non sapere"... quali sono i piani della Rivoluzione, ovvero di coloro che manovrano gli uomini po...
Leggi tutto

Pensierino liberatorio per Natale

Allora, chiariamo una volta per tutte: 1) Giuseppe e Maria e dovettero fuggire dalla loro patria per salvare Gesù appena nato, in quanto era già ricercato per essere ucciso: infatti, avvenne la strage degli innocenti; 2) Giuseppe partì solo perché così gli fu ordinato da un angelo; 3) Partirono loro tre, nel perfetto silenzio, da soli, perché realmente necessitati da motivazione suprema; 4) ...
Leggi tutto
Top