Home / Formazione e lotta delle idee / Archive by category "Pensiero filosofico, politico e giuridico"

Pensiero filosofico, politico e giuridico

LOGOS E RIVOLUZIONE

Intervista a E. Michael Jones – 5 giugno 2018 A cura di Stefano Dal Lago Apriamo con questa intervista una finestra su  un mondo, quello del tradizionalismo cattolico  contemporaneo di matrice anglosassone e in  particolare americano, ricco di spunti interessanti  ma tutto sommato ancora poco noto in Italia, nonostante  le potenzialità  implicite, se non altro, nelle dimensioni delle iniziat...
Leggi tutto

La meccanica della Rivoluzione

di Massimo Viglione E' il titolo di una celebre opera di Augustin Cochin, esimio storico controrivoluzionario, morto sul fronte della Grande Guerra, dove spiega il modo di procedere delle società segrete - massoneria in primis - nel loro interno e quindi nella società per affermare la Rivoluzione sovversiva del mondo intero. Questa, possiamo dire oggi, procede nell'affermazione del Caos ...
Leggi tutto

Tecnocrazia e sinarchia

La tecnocrazia non è solo un fatto recente con quale bisogna fare i conti, ma anche un fenomeno che ha antiche origini, storicamente ben anteriori a quella tecnologia da essa esaltata e usata con abilità e disinvoltura morale.   Origini rivoluzionarie La tecnocrazia nacque dalla svolta ideologica avviata all’inizio del XVI secolo dal filosofo e politico inglese Francis Bacon e dall’a...
Leggi tutto

Marsilio da Padova e la nascita dello Stato moderno

A scuola si presenta positivamente la nascita dello Stato moderno. Ma davvero questa nascita produsse solo cose buone? La conoscenza del pensiero di Marsilio da Padova può aiutarci a capire.   Marsilio da Padova nacque proprio a Padova nel 1275 e morì a Monaco di Baviera nel 1343. Oltre che filosofo, fu scrittore politico e anche professore e rettore alla Sorbona di Parigi. La ...
Leggi tutto

Lo Spirito Santo, anima della Cristianità

Collegare due temi come lo Spirito Santo e la politica può suonare strano alle orecchie del mondo cattolico odierno. Esso infatti è stato abituato a un malinteso “primato dello spirituale”, ossia a pensare che l’azione temporale del divino Consolatore vada relegata nel campo individuale e privato, escludendola dalla vita sociale e politica.   Spirito Santo e carità sociale Secondo ques...
Leggi tutto

Laicità

Una delle parole oggi più usate è quella di “laicità”; ormai quasi tutti si professano “laici”, per convinzione o per partito preso o per conformismo, comprese molte autorità cristiane. Alcune lo fanno solo per motivi tattici basati su giudizi di fatto, ad esempio per “non regalare una parola all’avversario”, oppure per non essere emarginate nel dibattito pubblico, oppure per riservare alla Chiesa...
Leggi tutto

L’essenza della Rivoluzione

Le tradizioni antiche e l’esperienza attuale dimostrano che l’uomo si sente decaduto da uno stato di perfezione originaria ed esiliato da un Paradiso terrestre che ricorda con nostalgia e al quale vorrebbe ritornare. Ma spesso il suo orgoglio gli impedisce di ammettere che decadenza ed esilio sono la giusta punizione inflitta da Dio ai suoi progenitori per aver commesso una Colpa Originale, e che ...
Leggi tutto

Il totalitarismo

Si può parlare di Totalitarismo (T.) quando una parte pretende di sostituirsi all’intero per realizzare una nuova totalità. Nel T. politico, una fazione sociale pretende di sostituirsi alla società intera, allo scopo di creare una nuova società. Questa rivoluzione viene giustificata da una ideologia totale e imposta da un potere totale, che realizza una mobilitazione totale della società mediante ...
Leggi tutto

Tempo autentico e tempo inautentico

La questione del tempo è legata alla questione dell’uomo. Chiedersi cosa è il tempo è come chiedersi chi è l’uomo. Ciò perché l’uomo, sulla faccia della terra, ha consapevolezza del tempo. Gli animali, non avendo autocoscienza, non hanno alcuna consapevolezza del trascorrere dei fatti. Ma cosa è il tempo? A questa domanda si potrebbe rispondere molto semplicemente facendo appello al senso comun...
Leggi tutto

Pace e guerra. Riflessioni inattuali

«Dio ci darà la sua pace quando noi ci rassegneremo dolcemente a vivere in guerra», ha scritto san Francesco di Sales (L’amicizia spirituale). Infatti, «Vita militia est super terram» (Giobbe, 7,1). Come nel pieno dell’estate, della luce e del caldo, le giornate in realtà iniziano ad accorciarsi per preparare il freddo e il buio dell’inverno, e come nel pieno dell’inverno iniziano ad allungarsi...
Leggi tutto
Top