Home / Formazione e lotta delle idee / Archive by category "Religione (Teologia, liturgia, spiritualità)" (Page 3)

Religione (Teologia, liturgia, spiritualità)

La questione delle “colpe” della Chiesa e la santità della Chiesa

Se è vero che la storia non può giudicare il Cristianesimo è anche vero che il Cristianesimo non può prescindere dalla storia. Infatti, se il Cristianesimo non si esaurisce nell’ambito della storia ma va al di là (indicando all’uomo una mèta che supera la dimensione terrena e temporale) è pur vero che il Cristianesimo non è un’astrazione ma costituisce risposta tanto alle ansie escatologiche (atti...
Leggi tutto

La pena di morte

Qual è la posizione della dottrina cattolica sulla pena di morte? La risposta ce la fornisce il Catechismo della Chiesa Cattolica ai numeri 2266 e 2267. Vediamo cosa dice:   L’insegnamento del Catechismo «n.2266: Corrisponde ad un’esigenza di tutela del bene comune lo sforzo dello Stato inteso a contenere il diffondersi di comportamenti lesivi dei diritti dell’uomo e delle regole fon...
Leggi tutto

La fede nel Purgatorio non è un’invenzione della Chiesa

  I protestanti affermano che l’esistenza del Purgatorio non abbia alcun fondamento biblico e che sia una sorta di “invenzione” della Chiesa medievale per incrementare indulgenze e Messe di suffragio … E’ davvero così? Prima di tutto va detto che la Sacra Scrittura fa riferimento al Purgatorio.   Nell’Antico Testamento vi è l’episodio riguardante la morte di Aronne, allorquando ve...
Leggi tutto

La devozione mariana esiste da sempre nella Chiesa

Fu il Concilio di Efeso nel 431 a decretare la “maternità divina” di Maria. I protestanti hanno preteso affermare che da lì sarebbe partita la devozione mariana tra i cristiani. Invece non è affatto così: la devozione mariana esiste da quando esiste il Cristianesimo. A conferma del fatto di quanto sia errata la convinzione che abbiamo appena citata, si pensi che il Concilio di Efeso si celebrò...
Leggi tutto

La devozione ai santi

La dottrina cattolica opera una distinzione importante, quella tra adorazione e venerazione. L’adorazione va rivolta a Colui che viene riconosciuto come il fine della propria vita, cioè Dio. La venerazione, invece, viene rivolta non a chi è il fine della propria vita, ma a chi o a cosa più facilmente facilita il raggiungimento di questo fine, per esempio la Vergine (nel qual caso si parla anche di...
Leggi tutto

La “ricchezza” della Chiesa Come rispondere?

Una delle questioni che più frequentemente vengono proposte negli incontri di catechesi è quella riguardante la cosiddetta “ricchezza” della Chiesa. Ma è mai possibile – si chiede solitamente – che la Chiesa possegga tanta ricchezza pur predicando la povertà? E allora è bene chiarire alcuni punti per saper rispondere a questo interrogativo, che, come abbiamo già detto, è molto diffuso. Divid...
Leggi tutto

L’uomo ha un’anima immortale

L’uomo è un essere composto da corpo e anima   Prima di tutto una premessa. Riguardo al rapporto tra anima e corpo nella filosofia sono ravvisabili quattro possibili soluzioni: 1.Lo spiritualismo: l’uomo è solo spirito (Platone). 2.Il dualismo: nell’uomo anima e corpo sono due sostanze separate (Cartesio). 3.Il materialismo: l’uomo è solo materia (molti filosofi contemporanei). 4...
Leggi tutto

L’immutabilità del dogma

Guareschi, si sa, non era un comunista, tutt’altro. Il suo coraggio è stato proprio quello di andare controcorrente in un tempo in cui il conformismo politico e culturale spingevano ad adagiarsi su una ben precisa parte politica. Ma celebre è una sua espressione. Col suo intuito straordinario previde ciò che sarebbe accaduto dalle parti di Stalin e compagni, ne previde la deriva radicalista e libe...
Leggi tutto

Il celibato ecclesiastico

I motivi I motivi che sono alla base del celibato sacerdotale possono ridursi a tre: Motivo cristologico. Motivo ecclesiologico. Motivo escatologico. Il motivo cristologico attiene al fatto che il sacerdote è un alter Christus e celebra in persona Christi. Dal momento che Gesù scelse per sé il celibato, ecco dunque che il sacerdote deve vivere il celibato. Il motivo ecclesiolog...
Leggi tutto

I doni dello Spirito Santo e la nuova Pentecoste

Un capolavoro assoluto della spiritualità cristiana è l’opera I doni dello Spirito Santo di dom Prosper Guéranger. Leggendolo, non è possibile non trarre – oltre agli irrinunciabili insegnamenti spirituali e pratici in esso contenuti – amarissime considerazioni sul presente. Quali sono i doni dello Spirito Santo? Il Timor di Dio, che oggi è sparito in nome di un dio perdonista e stucchevol...
Leggi tutto
Top