Home / Archive by category "Morale, bioetica e scienza" (Page 2)

Morale, bioetica e scienza

Buon compleanno, piccolo Alfie

Di Cristiano Lugli Fonte: Radiospada Buon compleanno, piccolo Alfie: vorrei proprio potertelo dire. In quei giorni di tremenda angoscia, ogniqualvolta che compariva una notizia di speranza sulla possibilità di un tuo trasferimento in Italia guardavo mio figlio, sorridendo e incrociando il suo sorriso contraccambiato, stringevo mia moglie e dicevo: “Dai, che quando Alfie arriva in Italia lo a...
Leggi tutto

Adozione, non fecondazione

Sempre più spesso capita di notare come, nel momento in cui una coppia ha difficoltà ad avere figli, automaticamente pensa di ricorrere alla fecondazione artificiale, anche eterologa, se non addirittura all’utero in affitto. Ci si dimentica molto spesso di un atto di carità assoluta, forse uno dei più importanti che si possa compiere: l’adozione. San Giovanni Paolo II, il Papa che più ne ha ...
Leggi tutto

Un po’ di verità su Margherita Hack

Margherita Hack viene spesso presentata dai suoi fans come la “voce della scienza”. Detti fans cercano di proporre questa equazione: Margherita Hack è una scienziata, quindi, quando parla lei, parla la scienza. In altre parole: ciò che dice lei è sempre vero, esatto come una formula matematica o come la legge di gravità. L’equazione, falsa, funziona, presso il grande pubblico, per un semplicissimo...
Leggi tutto

Senza il Cristianesimo… niente progresso tecnologico

C’è un fatto che non può essere negato e da cui devo necessariamente partire: la planetarizzazione del mondo è iniziata dal bacino del Mediterraneo. Partiamo, dunque, da questo interrogativo: perché il progresso scientifico e tecnologico è partito dal bacino del Mediterraneo?   Si possono conoscere tante nozioni, si possono aver fatto anche ricerche storiche brillanti e con metodologie ...
Leggi tutto

La fecondazione assistita. Come rispondere?

La fecondazione artificiale include le tecniche volte ad ottenere un concepimento umano in maniera diversa dall’unione sessuale. Tra queste la più comune è la cosiddetta “FIVET” (Fertilizzazione in vitro con Embryo Transfer). Si tratta –per l’appunto- di una fecondazione in vitro dell’ovulo con successivo trasferimento dell’embrione nell’utero della donna. Allo stato attuale ha una probabilità ...
Leggi tutto

L’inganno delle droghe cosiddette “leggere”

La cannabis fa male. Il termine di “droga leggera”, attribuitogli probabilmente perché, a differenza degli altri stupefacenti, anche a dosi elevate non uccide il consumatore, in realtà non le si confà affatto.Gli studi più accreditati come quello pubblicato nell’ottobre 2012 dalla rivista “Proceedings of the National Academy of Sciences” hanno dimostrato che si tratta di una sostanza psicoattiva n...
Leggi tutto

Il riduzionismo biologista delle neuroscienze

Tra i tratti distintivi della post-modernità vi è non solo il relativismo(che ha come logico e coerente epigono il nichilismo), ma anche la distruzione dell’uomo. E’ evidente che quando si parla di “distruzione dell’uomo” s’intende principalmente la distruzione di ciò che si manifesta come originalità umana: ovvero l’attività intellettiva (intelligenza) e quella volitiva (la libertà). Relativam...
Leggi tutto

La “genitorialità”, Platone e la nuova morale

«Mentre l’opinione pubblica è concentrata sulle contrastanti notizie provenienti dalla politica e dall’antipolitica, si stanno realizzando, per quanto riguarda i rapporti privati, riforme di forte incisività. Si tratta di portare a compimento il Nuovo diritto di famiglia, varato nel 1975, che un legislatore definì allora: “Una legge di oggi che diventerà la morale di domani”». Questo è l’incipi...
Leggi tutto

Il leviatano

Uno degli errori più usuali e diffusi oggi, quando si giudicano i mali del presente, è quello di pensare ogni singolo problema come a se stante, come un evento dissociato da altri, non solo da altri di altro genere, ma perfino da quelli dello stesso genere che lo hanno preceduto o che ne sono conseguenza. Così, ad esempio, pochi ritengono, o pensano, che la legalizzazione dell’aborto possa essere...
Leggi tutto

La forza inarrestabile dei diritti

Una compagnia aerea australiana ha proibito l’uso della parola “mamma” sui suoi aerei. Una scuola italiana ha proibito la festa del papà per non offendere genderisti di varia natura (o chissà chi…). Sono solo due esempi di dove ci ha portato la Rivoluzione anticristiana e antinaturale. Se unissimo tutte le forze devastanti della storia e le moltiplicassimo per un milione di milioni di volte, no...
Leggi tutto
Top