Home / Capire Oggi / Una Repubblica sull’orlo di una crisi di nervi

Una Repubblica sull’orlo di una crisi di nervi

Leggo dappertutto che questo governo è di destra e mette a rischio i principi della democrazia.
Ma i 5stelle non erano di sinistra? Non siedono a sinistra nel parlamento? Non sono favorevoli al gender, all’immigrazionismo e quant’altro?
Ma una significativa parte del PD non era pronta a fare il governo con i 5stelle? E non ha maledetto Renzi che si è opposto?
E tutta la sinistra estrema, a partire dal Fatto Quotidiano, non era favorevole a un governo con i 5stelle?
Ora sono di destra?
A proposito, ultima domanda. Ma in democrazia non funziona che va al governo chi prende più voti?
A proposito, ultimissima domanda (giuro!): ma Conte non era in quota Pd? e ora è diventato un millantatore?
Del resto, ho anche sentito Martina dire che la Lega è al servizio dei poteri forti.
Non il Pd, ovviamente…
Pertanto… a questo punto, dinanzi a ciò… ogni domanda retorica è puramente follia.
Tutto è possibile, ormai. Ne vedremo della belle. (MV)

Top