Lunedì 15 Aprile 2024

10:34:03

Lettera del Presidente Prof. Massimo Viglione a tutti gli iscritti e amici per la campagna di iscrizione e sostegno per il 2024 e con informativa di tutte le nostre attività

CONFEDERAZIONE DEI TRIARII

Lettera del Presidente Prof. Massimo Viglione a tutti gli iscritti e amici

per la campagna di iscrizione e sostegno per il 2024

e con informativa di tutte le nostre attività

Care amiche, cari amici,

esattamente in questo giorno di cinque anni or sono, ovvero il 30 novembre 2018, aveva inizio il primo incontro e convegno generale della Confederazione dei Triarii, nata formalmente il precedente 29 settembre e a san Michele Arcangelo consacrata, unitamente al Cuore Immacolato di Maria Ss.ma. Queste due consacrazioni specificano immediatamente, a chi ha un’anima cattolica e tradizionale, lo spirito e la natura del nostro apostolato.

Il convegno – primo timido e avventuroso tentativo in assoluto – fu un grande successo, sia di partecipazione che per la qualità degli interventi (e ne pubblicammo gli Atti), ma lo fu anzitutto dal punto di vista della immediata coesione spirituale e umana fra i partecipanti e gli iscritti che si venne a creare, divenendo il trampolino di lancio delle attività della nostra Associazione, sviluppatesi soprattutto a seguito degli accadimenti della primavera del 2020.

Da allora i Triarii sono sempre stati in prima fila, e con posizioni nettissime e chiarissime, nel contrastare l’avanzamento inesorabile della dissoluzione rivoluzionaria e globalista in corso, tanto per quanto concerne il Totalitarismo sanitario (fummo e siamo tra i primi, cronologicamente e quantitativamente, a denunciare il crudelissimo e incivile inganno del vaccinismo e di tutti gli annessi e connessi, green-pass in primis), quanto sul piano del trans-ecologismo e del post e trans-umanesimo, come su ogni altro fronte, nel limite delle nostre possibilità, a partire dalla puntuale denuncia della sempre più devastante crisi della Chiesa.

La nostra caratteristica è quella della netta e completa adesione alla Verità, sempre e comunque, ovviamente nei limiti umani della nostra comprensione dei fatti odierni: infallibile non è nessuno e tutti possiamo errare, ma ciò che fa differenza è la purezza delle intenzioni e la coerenza alle proprie impostazioni spirituali, morali e ideali di fondo, nel giudicare gli accadimenti. Sempre con il giusto uso della virtù cardinale della prudenza, andiamo avanti senza alcun cedimento a qualsivoglia forma di compromesso ideologico o comunque a posizioni di comodo, utili per non infastidire determinati poteri e categorie, oppure ordini e associazioni molto seguite.

I Triarii non si sforzano di essere “simpatici” e di avere seguito e stima. Si sforzano di essere cattolici e, nei loro limiti personali e associativi, cavalieri della Fede.

Non siamo cioè un’associazione che cerca il consenso delle “masse” (e nemmeno quello delle élite), sia perché tale consenso è del tutto impossibile quando si ama la Verità e si lotta per essa, specie in una società completamente fondata sulla menzogna come questa in cui viviamo, sia perché sarebbe perfino pericoloso averlo. Ma siamo un gruppo di cattolici della Tradizione che combatte la Buona Battaglia, opponendosi in ogni modo possibile oggi alla Rivoluzione gnostica, liberal-ugualitaria, anarchica e totalitaria al contempo.

Siamo ovvero al servizio della Contro-Rivoluzione per difendere la Tradizione della Chiesa Cattolica e della nostra gloriosissima e quasi tre volte millenaria civiltà, per difendere la legge naturale e l’uomo e il creato come Dio li ha voluti. E, naturalmente, la Chiesa di sempre, con la sua spiritualità e dottrina di sempre e la sua liturgia di sempre.

Per tal ragione, ci proponiamo a voi senza nessuna ansia e insistenza: chi vuole unirsi a noi, con rette intenzioni, è il benvenuto. Il resto è nelle mani di Maria Ss.ma.

Il nostro apostolato consiste soprattutto, ma non solo, nella difesa della Verità e nella denuncia degli inganni e delle menzogne della Rivoluzione. In questa ottica, ci piace informarvi di quanto siamo riusciti a fare in questi anni. Siamo pratici, e lasciamo parlare i fatti, che sono sempre la verifica della realtà.

Queste sono le nostre credenziali dopo cinque anni di apostolato contro-rivoluzionario, alla data del 30 novembre 2023:

  • 8 Convegni nazionali, con ospiti noti intellettuali e studiosi del mondo della Tradizione cattolica;

  • 31 convegni/presentazioni a livello locale;

  • Due pubblicazioni di Atti di Convegni nazionali: Le tenebre della “Nuova Pentecoste”. La Rivoluzione nella Chiesa, 1-2, con 8 saggi di 6 autori;

  • 2 Giornate Mondiali contro l’aborto, con adesioni a livello intercontinentale;

la Seconda con S. Messa in Rito Romano antico, Processione riparatrice al Santuario della Madonna della Corona (Vr) e successivo Convegno (partecipanti: A.M. Valli, D. Trabucco, M. D’Amico, A. Bianco, M. Viglione);

  • 3 corsi pubblici di formazione storica e metastorica;

  • 6 corsi di Formazione serale sul Canale Telegram;

  • Il canale Telegram conta 4446 iscritti;

  • Maggio 2020: Fondazione della Triarii Tv, cuore battente del nostro apostolato, con la quale abbiamo finora realizzato

  • 398 trasmissioni o dirette! Di cui

    • 171 Approfondimenti serali
    • 79 puntate di Contronarrazione
    • 13 Voci dal fosso di Helm
    • Con quasi 60 ospiti illustri e noti del mondo della Tradizione (e non solo)
    • 8 Presentazioni di libri
    • 3 Conferenze
    • 1 Giornata di formazione
    • 1 Presentazione film
    • 122 Rosari di cui
    • 22 notturni (h. 3 am)

  • Il canale Youtube della Triarii Tv conta quasi 13.500 iscritti

  • e oltre 1.550.000 visualizzazioni

A tutta questa costante attività, bisogna aggiungere la creazione di una piccola ma attiva casa editrice, le Edizioni del Maniero del Mirto, che ha pubblicato in questi anni pochi libri ma tutti di alta qualità e di successo di vendite (a volte veramente a livello di case editrici famose, come nel caso del libro del sottoscritto Civiltà Cristiana e Medioevo, giunto ormai alla quarta edizione con migliaia di copie vendute, nonostante il massiccio volume di pagine e il conseguente prezzo non comodo).

Ecco l’elenco delle nostre pubblicazioni, di cui potete valutare l’importanza degli argomenti trattati:

  • Michele Antonelli, Era saggia la mia terra. Oltre duemila proverbi dell’Appennino sabino-abruzzese – Analisi dell’etica popolare e della sua mutazione
  • Massimo Viglione, Dal buio alla Luce. Civiltà cristiana e Medioevo. Dalle origini al 1303
  • Guido Vignelli, Da Dio al Bio. L’ecologismo come religione del Nuovo Ordine Mondiale, di cui è in stampa per Natale una nuova edizione arricchita.
  • Edoardo Gagliardi, The great invasion. Storia dell’anti-immigrazionismo negli USA 1882-1965
  • Aa.Vv, Mors tua vita mea. Il fine non giustifica i mezzi. Sulla illiceità morale dei vaccini che utilizzano linee cellulari di feti vittime di aborto volontario, con venti contributi di autori di fama internazionale (fra cui Monsignor Athanasius Schneider) e la Prefazione di Monsignor Carlo Maria Viganò. Il progetto del libro è nato proprio da una trasmissione-fiume della Triarii-Tv dedicata al problema.
  • Guido Vignelli, Gnosi contro Cristianesimo. Il vero conflitto di civiltà, di cui è stata appena stampata una nuova edizione arrichita.
  • M. D’Amico-M. Iannaccone-G. Turco-M. Viglione-G Vignelli, Occidente e occidentalismo. Tra realtà storica e ideologia
  • Guerriero italico, Ucraina. La guerra del globalismo. Le cause, i fatti, le prospettive
  • Bernardo di Chiaravalle, L’esercito di Dio. Regola e Apologia dei Cavalieri di Cristo, Introduzione, traduzione e note di Isacco Tacconi, Prefazione di Massimo Viglione.

E sta per uscire un nuovo libro del sottoscritto, dedicato al problema del dibattuto passato e presente sul Papa eretico e dell’autorità nella Chiesa.

Ora abbiamo deciso di lanciare maggiormente la Triarii Tv, creando le condizioni burocratiche per accedere ai fondi per l’editoria e alla possibilità di ricevere il 5x1000. Vi terremo informati a riguardo.

Tutto questo sforzo, un lavoro vero e proprio pressoché quotidiano, è possibile, oltre che per la collaborazione costante dei dirigenti e di alcuni collaboratori (che ringrazio di cuore) senza la quale nulla sarebbe possibile, anche per l’appoggio spirituale e umano e il sostegno materiale ricevuto da tutti coloro che si sono iscritti alla Confederazione entrando a far parte di un Presidio locale (di cui trovate l’elenco e i dati di contatto nel sito, insieme alle informazioni per iscriversi) e anche dagli amici che comunque seguono le nostre attività.

L’aiuto spirituale (ovvero le vostre preghiere) è la conditio sine qua non dell’esistenza stessa della nostra associazione e siamo molto grati a chiunque si spende per questo, garantendo a nostra volta preghiere costanti e anche sante Messe per i nostri benefattori, in qualunque maniera.

Il vostro sostegno “fisico”, ovvero la vostra presenza costante alle nostre trasmissioni, ai nostri video e ai nostri incontri (come per le nostre pubblicazioni) è il secondo assolutamente imprescindibile aiuto che ci date, l’anima vitale del nostro apostolato.

Ma dopo lo spirito e il lavoro, viene anche il “corpo”, nel senso che le spese di apostolato che dobbiamo affrontare sono ingenti. Non solo per tutto quello che facciamo a tanti livelli e abbiamo già indicato, ma anche solo per dare un giusto compenso a chi lavora con noi, a chi si spende in questo apostolato (“L’operaio ha diritto alla sua mercedeLc, 10,7), o per affrontare le tante spese connesse, di ogni genere e tipo, e soprattutto quelle per i continui viaggi di apostolato che facciamo per tutta Italia, dovunque ci invitiate.

Per questo vi chiediamo, come del resto fa ogni associazione, di aiutarci anche economicamente, ognuno secondo le proprie possibilità, e ogni offerta è agli occhi di Dio, che sa valutare il cuore di ognuno.

Anche perché, ci teniamo a ribadirlo pubblicamente nero su bianco, dietro di noi non c’è nessun potentato di nessun genere, e quindi nessun consistente aiuto economico, e questa assenza è proprio la garanzia della nostra libertà e dignità. Ma questo vuol dire anche noi dipendiamo, economicamente parlando, dal vostro indispensabile aiuto, senza il quale poco o nulla possiamo fare. Ma con il quale possono divenire realizzabili anche nuove progettualità che abbiamo in mente.

Da domani, 1° dicembre 2023 inizia la Campagna di Iscrizione alla Confederazione dei Triarii, che termina il 31 gennaio 2024: ovviamente ci si può iscrivere in qualsiasi giorno dell’anno, ma invitiamo ora a farlo per le ragioni suddette in modo da poterci anche noi orientare meglio per le nostre reali possibilità di apostolato. Per questo 2024, si è deciso che

la quota minima di abbonamento è di euro 20,00.

Ma coloro che vorranno offrire da euro 50,00 in su (comprendenti già i 20,00 euro di iscrizione) avranno diritto all’accesso alla formazione bimestrale da remoto. Ricordiamo a questo riguardo che anche i docenti – tutti di altissimo livello professionale e soprattutto controrivoluzionario, da me personalmente garantiti, hanno diritto a un compenso, specie se il lavoro (fatto sempre la sera dopo cena) si protrae per mesi o anni. Per questo poniamo almeno un minimo contributo di euro 30,00 per una formazione annuale e di alta qualificazione, in tutti i sensi, di cui garantiamo la fedeltà assoluta e completa ai princìpi della Tradizione cattolica e della Controrivoluzione, senza cedimento alcuno di nessun genere. E chi ci conosce può esserne testimone.

Quindi: chi offre dai 50 euro in su si è iscritto e ha diritto a partecipare alla formazione.

È possibile anche sostenerci economicamente senza iscrizione. Ma l’iscrizione garantisce l’appartenenza effettiva a una comunità della Tradizione cattolica al servizio del Regno Sociale di NSGC e permette l’accesso alla formazione.

Chiedo venia per la lunghezza di questa lettera, ma credo di aver reso un servizio utile fornendo un quadro generale delle nostre tante attività e del perché esistiamo come associazione e ci permettiamo di offrirci alla vostra attenzione, chiedendo adesione, sostegno, amicizia.

Ognuno faccia le proprie valutazioni, in piena libertà e serena coscienza, se unirsi a noi o almeno sostenerci, valga la pena agli occhi di Dio.

Dio vi benedica tutti e Maria Ss.ma ci guidi a protegga tutti

Roma, 30 novembre 2023

S. Andrea Apostolo

Massimo Viglione

(Fondatore e Presidente della Confederazione dei Triarii)

Contatti:

www.confederazionetriarii.it

info@confederazionetriarii.it

Per iscriversi:

Compilare il relativo modulo su

https://www.confederazionetriarii.it/diventa-socio.htm

Ottemperare economicamente all’iscrizione, o sostenerci, è possibile con bonifico su Iban:

Dall'Italia: IT80M0623005034000035523243

Dell'estero: BIC CRPPIT2P450

Oppure tramite Paypal e altre forme di pagamento che trovate direttamente in

https://www.confederazionetriarii.it/diventa-socio.htm