Home / Articles posted byMassimo Viglione

Author: Massimo Viglione

Perfino la CEI ora è preoccupata! E che farà adesso?

Se volete la misura di quanto possa essere gravissimamente liberticida e pericoloso per ognuno di noi, per le famiglie, per i bambini, per la società tutta, il progetto di legge Zan-Scalfarotto, la trovate nel fatto che perfino la CEI ha osato protestare pubblicamente! Niente più di questo, per l'appunto, ci dimostra che siamo sull'orlo della peggiore delle dittature mai concepite. Chi la porta ...
Leggi tutto

La mascherina della Rivoluzione

Stanno per votare la legge sull'omofobia. Sarà la fine di ogni nostra libertà di pensiero e di parola. Peggio: non potremo più dire che la famiglia naturale è composta da uomo e donna che si sposano e fanno figli. O che i bambini non devono essere adottati da coppie omosessuali. Non potremo col tempo nemmeno più dire che esistono due generi. Non potremo più dire che esistono padre e madre. E...
Leggi tutto

Il “Signore dei virus”

Jole Santelli, Governatore della Calabria di Forza Italia, sembrava l'unica ad aver avuto il coraggio di andare contro la cupola che hanno piazzato per massacrare l'Italia e schiavizzare gli italiani, facendo il possibile per riaprire le attività commerciali onde evitare fallimenti di massa e la fame per i calabresi. Ma è stato il dubbio di un momento... La Santelli vuole ora imporre il vaccino ...
Leggi tutto

Il cappio e la scialuppa. La crudezza della realtà delle cose

Zaia, Lega (quindi opposizione) dice che se fosse per lui imporrebbe la App Immuni a tutti gli abitanti del Veneto. Pertanto, è sulla stessa posizione governativa di un Arcuri, Colao o Burioni qualsiasi. Peraltro, in contrasto, almeno a quanto sembra dall'esterno, con le posizioni di Salvini. Il ministro Bellanova, renziana (quindi governo), vuole regolarizzare tutti gli immigrati, altrimenti si...
Leggi tutto

Un momento epocale

Due segni importanti ci testimoniano inequivocabilmente la gravità assoluta della situazione: 1) Un ministro di questo governo, Bellanova, denuncia chiaramente la negatività della politica di Conte-Colao-Arcuri-Burioni e task force varie, mettendo l'accento sia sul disastro economico dei loro non-provvedimenti che - e qui rimaniamo colpiti - sulla gravità della permanenza della proibizione delle ...
Leggi tutto

Il potere di Cerbero

Ci sono molte ma molte ragioni per essere divisi tra di noi, cristiani, europei e in particolare italiani, sia religiosamente che politicamente che economicamente parlando. Ci sono molte ma molte ragioni per le quali, infatti, io sono differente, a volte radicalmente, a volte in maniera assolutamente irreparabile, da decine di milioni di persone, e loro lo sono da me. E questo vale per ognuno di...
Leggi tutto

Il ritorno del drago

Il governo barcolla. Zingaretti minaccia la crisi. Renzi dice a Conte di stare tranquillo. Conte è sempre più patetico. I Cinquestelle sono morti, eccetto che per dire idiozie (le dicono anche da morti). Le sardine agonizzano. Mattarella parla di elezioni, sebbene in autunno. Mattarella si scopre anticomunista d'attacco prima di morire. Un magistrato italiano dice che esporre l'effige del ...
Leggi tutto

L’arte sinistra dello strappo

Nancy Pelosi ha strappato pubblicamente il discorso di Trump all'Unione. Sulla scia di Lutero che strappò la scomunica appena ricevuta (con tutti i "mutatis mutandis" di questo mondo, ovviamente... Ogni paragone personale in tal senso sarebbe ridicolo, ma non il concetto in sé). Ma ve l'immaginate voi cosa potrebbe mai accadere se un qualsiasi uomo di "Destra" - o semplicemente non di "Sinistra" ...
Leggi tutto

La risposta alla domanda di Farage

Farage, in un discorso al Parlamento Europeo, ha coraggiosamente - nel suo tipico stile - posto una domanda retorica, ma fondamentale, agli eurocrati: "Chi vi dà il diritto di dettare legge al popolo italiano?". Ringraziamo Farage per questo intervento, che delucida un aspetto essenziale della questione: ovvero che tutto il mondo sa perfettamente che siamo una colonia della UE. E quindi quando s...
Leggi tutto

La “tentazione” della Rivoluzione

Vedo molti infuriati o profondamente delusi per il cambio del testo del Padre Nostro. Cosa buona e giusta in sé, ovviamente. Chi è già pronto a obbedire e a cambiare ha il nulla nell'anima. Ma occorre anche ricordare alla stragrande maggioranza degli infuriati e dei delusi, che ben prima del Padre Nostro e in maniera infinitamente più sovversiva e sconvolgente, il clero conciliare e modernista h...
Leggi tutto
Top